Lynn Cottrell


INFO

Lynn CottrellLynn è la madre di tre bellissime figlie che l'hanno deliziata con cinque nipoti (finora). Questo è senza dubbio il suo più grande successo e rimangono tutti l'ispirazione per il suo continuo lavoro con il mondo degli spiriti. Lynn è un'artista di Medianità Spirituale e specializzata con esperienza pluriennale nelle dimostrazioni, e con accurate "evidence" di ritratti.

Lynn è in grado di lavorare con il mondo degli Spiriti per fornire prove della sopravvivenza dell'anima, inoltre fornisce un'immagine accurata che dovrebbe essere riconoscibile come ulteriore prova inconfutabile al destinatario. Lynn continua a essere richiesta per il suo lavoro sia nel Regno Unito che in Inghilterra e all'estero. Crede che il lavoro che fa con i mondi invisibili sia un privilegio assoluto.

Lynn è un tutor affermato presso l'Arthur Findlay College E' un tutor colmo di pazienza e ha una capacità naturale di ispirazione, e l'arte e la Medianità creativa sono la sua specialità"

E' altrettanto esperta nell'insegnare su tutti gli innumerevoli aspetti dello sviluppo medianico. Ama aiutare i suoi studenti a raggiungere il loro potenziale latente e cerca continuamente di respingere i confini dell'Arte nella Medianità.

Trovi maggiori informazioni su Lynn all'indirizzo: www.psychic-artist.org.uk

 
Le emozioni del cuore

Le emozioni provate da una nostra socia, Catia, nel corso di una dimostrazione di Lynn a L'arc-en-ciel

di Catia Cotti Malservisi

 

15 ottobre 2017

Non ho piu' scarpe coi tacchi....
cammino rasoterra
perche' spesso devo correre, per raggiungere il mio sogno.
Vorrei che tu fossi la realta' del mio sogno...
e non il sogno di una vita...

 

E ’ una sera di ottobre di due anni fa, mi ha portato qui un’amica ritrovata dopo anni di lontananza.

Quando ci siamo viste al parco con le nipotine, non ci siamo nemmeno conosciute, nemmeno la seconda volta. Al terzo incontro mi si e’ accesa la lampadina… si’ sei proprio tu… ma che piacere  ritrovarti. E cosi abbiamo inziato a vederci e a parlare delle nostre inquietudini. Ma le conversazioni non sono quelle comuni, parliamo sottovoce, non vogliamo essere sentite, presto le nostre parole prendono un risvolto diverso, ci guardiamo e sappiamo gia’ cosa una ha da dire all’altra. Parliamo di cose sottili di un mondo parallelo al nostro, entrambe sentiamo la presenza delle persone che ci sono venute a mancare.

E’ stata lei a portarmi qui…dice che sono pronta ed e’ ora che cominci a lavorare con il mio sentire sottile, quello che chiamano li sesto senso. Cosi’ un po’ titubante mi sono iscritta a  questa associazione di medianita’ e ho iniziato a fare le prime meditazioni.

Sto aspettando con ansia, questa serata in associazione. Ci sara’ una dimostrazione “la vita oltre la vita” con una medium inglese. Queste giornate  le ho passate pensando a come sara’ lo svolgimento. Unica cosa rassicurante, una translator che tradurra’ ogni pensiero.

La sala si sta riempendo, l’atmosfera e’ calda, accogliente, le persone arrivano quasi in punta di piedi, i loro sguardi sono carichi di aspettativa, si siedono senza far rumore,  composti e dignitosi, tutto e’ ovattato,  solo occhi che si scrutano l’un l’altro,  come a chiedersi…tocchera’ a me?

Ognuno di questi volti si aspetta la visita di un loro caro, che e’ passato ad altra vita……e nell’attesa l’aria si riempie di tensione.

Eccola , arriva, e’ imponente, rassicurante, il suo viso radioso direi illuminato, comincia parlando di se,  siamo attratti dalla sua voce calda quasi irreale e gli animi si placano.

Ci spiega che tutto e’ iniziato quando era piccola, senza capire. Poi crescendo  ha voluto approfondire, all’estero esistono le scuole di spiritualita’ e lei e’ diventata una medium importante, si chiama Lynn Cottrell. Si e’ specializzata nel trasferire  su carta con i pastelli, le immagini e le sensazione che le arrivano quando e’ in contatto.

All’inizio le sue mani disegnavano grossolanamente e i volti erano difficili da riconoscere, poi le mani sono diventate sempre piu leggere, i tratti piu’ decisi, sicuri, e’ impossibile non riconoscere il viso che sta disegnando.

A volte entra in trance, disegna a due mani picchiettando con i pastelli sul foglio, sembrano tutte spine, ma l’effetto finale e’ sbalorditivo.

Inizia con la dimostrazione, siamo tutti concentrati sulle sue parole e sul disegno che si sta compiendo. E’ una nonna ed ecco che viene subito riconosciuta da una ragazza nel pubblico.

Ascoltiamo a bocca aperta, trattenendo il respiro, dalle sua labbra  escono fiumi di parole tutte inerenti al riconoscimento del volto sulla carta. Le particolarita’ sono talmente tante e cosi’ personali che solo la nipote le puo’ riconoscere.

Poi passa al secondo disegno…..

Comincia a disegnare partendo dalle sopracciglia folte , parla di cibo e babbo natale, dice che ha pochi capelli sopra la testa, ma tanti riccioli sulla nuca e dietro le orecchie…il mio stomaco si contrae..quardo il disegno appena iniziato..non ho dubbi…ho gia’ capito….alzo la mano…la voce quasi non esce.. dico e’ mio marito e quando finisce il disegno e lo guardo….e’ proprio lui.

Lynn mi guarda e  dice ma e’ piu’ vecchio di te!!!!! Si in effetti lui aveva piu’ anni di me.

Ora Lynn avverte dolore allo sterno e mi chiede se aveva un tumore…Si Lynn si e’ ammalato di tumore al polmone..ed e’ morto di quello.

Le dice che mi ha voluto tanto bene, sempre, fin da quando ci siamo incontrati la prima volta.

E’ stato amore a prima vista…che per lui sono stata tanto importante…che senza di me lui non sarebbe stato nulla . Che mi vuole ringraziare per quello che ho fatto..lui avrebbe fatto altrettanto per me … e che ha dovuto andarsene perche’ non ce la faceva piu’. Aveva tanto dolore e non voleva farsi vedere da nessuno tranne che da me….altrimenti sarebbe rimasto.

Dice che quando era sedato sentiva che gli accarezzavo le mani..

Dice che devo continuare a vivere la mia vita per tanti anni ancora e che lui sara’ sempre con me..

Ora sta cominciando ad andarsene ma prima mi deve dire ancora una cosa: devo piantare per lui una rosa in giardino… la vuole color albicocca…

Lynn mi ha poi detto che quando si e’ presentato, ha sentito un gran sapore di cibo in bocca…come se stesse mangiando qualche cosa…in effetti era una  gran buona forchetta ….il cibo oltre ogni altra cosa.

Poi tutto continua  con  altri contatti. Tante  persone hanno alzato la mano,  ma   non e’ possibile accontentare tutti.

L’esperienza e’ stata fortissima, sono carica anzi carichissima..ora e’ tutto  piu chiaro e non sono sola, e’ rimasto qui accanto a me, devo solo sintonizzarmi sulla sua frequenza e  rimanere in ascolto.

La serata finisce si va a casa con il cuore in fibrillazione…coraggio, domani e’ un’altro giorno e  io inizio il mio primo corso di medianita’.

Quante cose  sono successe da quella sera, ma nel mio giardino la rosa color albicocca che ho piantato e' la piu' rigogliosa, il suo colore sovrasta in mezzo alle altre rose, in primavera e' la prima a fiorire, i suoi bocciuoli sono sempre numerosi e in autunno  e' l'ultima a far trascinare i suoi petali, dal vento che li accarezza.

Per me invece, questo tempo e' stato un nuovo tempo di vita, come affacciarsi per la prima volta sul mondo, dopo anni in cui mi sono privata del mio essere piu' profondo, dedicandomi completamente alla famiglia  e al lavoro.

Ho iniziato a dedicarmi di piu' a me stessa, alla mia anima, alla mia coscienza, ai miei sogni,  rivolgendo piu' attenzione a tutto cio' che mi ruota attorno....provando gratitudine nell'osservazione della vita quotidiana, nel raccogliere un fiore, nell'accarezzare il tronco di un albero, nel giocare con i bambini,  nel gioire per una giornata di sole, nell'incontrare un'amica dell'infanzia  e  scoprire che comunque vadano le cose, vale sempre la pene di vivere.

Accettazione, gioia, entusiasmo e amore, questi sono stati i miei ingredienti per rinascere. Mi sento una persona nuova e grata anche a chi mi ha ferito con  l'indifferenza e il sIlenzio. Per me amare significa ringraziare l'altro di esistere, lasciandogli la liberta' di essere quello che vuole. Si puo' amare anche nel silenzio piu' assoluto, perche' l'amore non ha confini.

La meditazione mi e' stata di grande aiuto per vuotare la testa dai pensieri quotidiani.

Trovare la mia centratura, aver fiducia in me stessa senza la paura di sbagliare.

Il verbo sbagliare e' un'invenzione della nostra societa', non esistono sbagli ma solo esperienze e tutto aiuta a crescere. La scuola della vita non finisce mai.

Ho imparato ad affidarmi alle emozioni del cuore piuttosto che ai ragionamenti della mente....perche' il sentire del cuore  e' quello che ti fa andare oltre, e' quello che ti fa fare un passo in piu'...il cuore non mente, non ha pregiudizi, non ha paure e' fuori dagli schemi dei modelli imposti.

Il cuore,  percepisce quello che gli occhi non vedono e' pura emozione e io voglio vivere di emozioni.

Questa e' diventata la mia vita, una vita piena di amore.... per me stessa.... per le persone che mi sono vicino.... per quelle che ho conosciuto....per quelle che mi hanno allontanato e per quelle che dovro' ancora incontrare.

 
Medianità - Arte

Lynn Cottrell, Medium Spiritualista, insegnante al Arthur Findley College ci parlerà di Medianità/Arte : "Come dipingere i volti delle Persone a noi Care che sono nel Mondo dello Spirito"

Guarda il video dalla Home- Page

per saperne di più: www.psychic-artist.org.uk

Allegati:
FileDescrizioneUltima modifica
Scarica questo file (2018.pdf)seminario aperto a tutti i livelli1 e 2 dicembre 2018 seminario e 3 dicembre sedute private23/02/2018 14:24
 


Powered by Bologna